(+39) 035 0075082 info@osmpartnerbergamo.com
Come imprenditori dobbiamo prestare particolare attenzione a come impostiamo l’organizzazione aziendale della nostra impresa, giacché i nostri successi e fallimenti dipendono del modo in cui organizziamo la struttura organizzativa della nostra attività.

L’organizzazione aziendale è uno strumento che ci permette di coordinare le diverse attività svolte da più persone attraverso una divisione e coordinamento del lavoro ben preciso, che permetta raggiungere i risultati fissati.

Struttura Organizzativa

La base dell’organizzazione aziendale è la struttura organizzativa che dev’essere implementata tatticamente a seconda della tipologia del Business e delle circostanze che lo circondano.

La struttura organizzativa è il quadro gerarchico (gerarchia aziendale) che serve a definire la divisione interna del lavoro in azienda e serve a organizzare un’azienda in base ai suoi obiettivi individuali chiarendo:

  • Numeri di posti di lavoro
  • Quali reparti ci sono
  • Rispettive responsabilità e autorità dei reparti e persone
  • Il funzionamento e flusso di informazioni e comandi
  • Le diverse interconnessioni fra reparti e persone

Documenti di organizzazione aziendale: Organigramma e Mansionario

Ci sono dei documenti che aiuteranno l’imprenditore a definire l’aspetto organizzativo dell’azienda. Consistono in definire gli organi (persone oppure enti), i compiti (che dovranno svolgere gli organi per il raggiungimento degli obiettivi) e le relazioni (che ciascuno degli organi avrà fra di loro) nella struttura aziendale.

I principali documenti di organizzazione aziendale sono:

  • Organigramma: documento che rappresenta in maniera grafica la struttura organizzativa aziendale con tutti i suoi organi e le relazioni fra questi. Può avere uno sviluppo verticale oppure orizzontale della struttura.
  • Mansionario: documenti che indicherà a ciascuno degli organi quali saranno le sue mansioni e attività in maniera chiara e definita.

Tipo di struttura organizzativa

L’imprenditore o manager dovrà scegliere il tipo di struttura organizzativa che sia più adatta al suo tipo di business o attività. Bisogna tener ben presente che lo scopo principale sarà quello del raggiungimento dei risultati con la massima organizzazione e ottimizzazione delle risorse a disposizione.

Elenchiamo alcuni esempi di strutture organizzative:

  • Struttura elementare: consiste in un unico soggetto (massimo due), intorno al quale gira tutta l’organizzazione dell’azienda.
  • Struttura funzionale: le diverse aree organizzative vengono suddivise orizzontalmente in base alla funzione di ogni organo. La sua caratteristica principale è quella di evitare la sovrapposizione e favorire una specializzazione crescente nel tempo, giacché ogni soggetto è specializzato nella sua materia.
  • Struttura divisionale: Ideale per aziende multi-business o con prodotti diversi. La struttura viene divisa per livelli, dove al primo livello vengono considerate tutte le attività generali dell’azienda e nei seguenti livelli si troveranno funzioni e attività più specifiche organizzate in divisioni secondo una logica funzionale. Fra i suoi svantaggi ci sono l’elevato costo di mantenimento della struttura, la bassa specializzazione in alcune divisioni a livello elevato (perché si occuperanno contemporaneamente di più funzioni) e la mancanza di relazioni e sinergie fra le divisioni che si dividono eccessivamente tra di loro.
  • Struttura a matrice: Si può sviluppare in orizzontale per le funzioni oppure in verticale per una combinazione prodotto-mercato. Fra i suoi vantaggi troviamo una velocità di risposta al cambiamento, sviluppo delle competenze con una coordinazione e condivisione delle risorse specialistiche. Come svantaggio abbiamo la sua complessità di applicazione con una necessità di coordinamento continuo.

 

Vorresti ricevere una Consulenza gratuita su come impostare la tua organizzazione aziendale e capire la struttura organizzativa che più si adatta alla tua realtà aziendale? Contattaci senza impegno!

Vorresti approfondire sull’organizzazione aziendale e ricevere consigli pratici e applicabili fin da subito?

Richiedi la tua prima consulenza gratuita con un consulente qualificato e di lunga esperienza senza impegno!

 

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER!

 *Registrandomi dichiaro di aver letto l'informativa relativa alla Privacy Policy e di prestare il mio consenso per ricevere informazioni promozionali e commerciali (c.d. finalità di marketing diretto).

Grazie di esserti iscritto! Riceverai solo novità e consigli utili per la gestione della tua attività!

Share This