(+39) 035 0075082 info@osmpartnerbergamo.com
Come farsi pagare dai propri clienti? Spesso capita che in azienda ci siano dei crediti da recuperare da uno o più clienti. Ci possono esserci diverse cause di questa situazione, fra le più comuni troviamo:

  • La difficile situazione economica del cliente, che trovandosi al verde, al momento non riesce a pagarti perché deve pagare lo stato, i suoi dipendenti oppure altri fornitori.
  • Mancanza di chiarezza e trasparenza al momento delle negoziazioni iniziali e firma di contratto.
  • Il cliente trova che il servizio o prodotto è di scarsa qualità, non essendo soddisfatto, ha deciso di non pagare.

Qualsiasi sia la situazione, bisogna chiarire la situazione e trovare una soluzione per farsi pagare dai propri clienti.

Recuperare crediti e sollecitare pagamenti

La liquidità è fondamentale per la sopravvivenza di qualsiasi azienda, per questo motivo diventa fondamentale creare un piano per recuperare crediti e sollecitare pagamenti. A continuazione, elenchiamo una serie di passi e raccomandazioni:

  1. Assicurati che non ci siano reclami in merito al prodotto o servizio erogato prima di contattare il debitore.
  2. Chiedi di parlare con la persona che si occupa dei pagamenti direttamente. Non accusare e non diventare aggressivo. Tratta la faccenda come una questione di dimenticanza.
  3. Risolvi eventuali ostacoli che potrebbero impedire al cliente di non pagarti e saldare il conto (assicurati di rinviare la fattura, correggerla, dare i giusti dati bancari, ecc.).
  4. Fatti dare una data esatta per il pagamento in caso che non ci fossero contestazioni.
  5. Se il cliente avvisa che si trova in difficoltà economica, rimani calmo e tratta di capire la situazione senza minacciare ne arrabbiarti. Sempre sarà meglio arrivare a un accordo che litigare e finire la comunicazione e il rapporto.6) Fatti dare una nuova data per il pagamento e confermala mandando una mail scritta.
  6. Aspetta venti giorni dalla scadenza della fattura senza aver ottenuto una data certa per il versamento, per inviare un primo sollecito scritto soft.
  7. Se ti rendi conto che l’unico scopo del debitore sia quello di guadagnare tempo, invia subito la lettera di costituzione in mora a mezzo raccomandata o a mezzo PEC.
  8. Sii perseverante e richiedi i pagamenti sia per chi non ha le risorse oppure per chi non vuole pagarti.10) Ricordati che le emozioni funzionano meglio della logica, tratta di parlarci e ragionarci e trovare un accordo. Alla fine, nessuno vuole problemi.
  9. Se dopo quarantacinque giorni dalla scadenza non si riesce ad arrivare a un accordo con la controparte, invia una PEC o raccomandata con una lettera di costituzione in mora.
  10. Non sei arrivato a nessun accordo dopo tre mesi dalla scadenza delle fatture? Il nostro consiglio è quello di passare alla pratica al legale.

Questo elenco è semplicemente una serie di consigli per la gestione dei crediti e aumento di liquidità in azienda. Consigliamo di adattare questa lista con cura e riguardo alla situazione di ciascuno dei clienti con un’analisi approfondita e con la flessibilità necessaria.

Vorresti approfondire questo argomento relativo alla gestione finanziaria e migliorare il rapporto con tuoi clienti e collaboratori?

Contattaci per usufruire di una consulenza gratuita con uno dei nostri specialisti in materia!

 

Vorresti Gestire al meglio le tue finanze?

Gli imprenditori delle PMI italiane che fanno buoni utili seguono sei semplici principi, seguili anche te!  Scarica la guida "Gestione Finanziaria" completamente GRATIS!

Vorresti approfondire questo tema e ricevere consigli sulle tue finanze che siano pratici e tu possa applicarli fin da subito?

Richiedi la tua prima consulenza gratuita senza impegno!

 

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER!

 *Registrandomi dichiaro di aver letto l'informativa relativa alla Privacy Policy e di prestare il mio consenso per ricevere informazioni promozionali e commerciali (c.d. finalità di marketing diretto).

Grazie di esserti iscritto! Riceverai solo novità e consigli utili per la gestione della tua attività!

Share This